Boom di pazienti svizzeriper l’innovativa rinoplasticasenza tamponi nasali e senza dolore

Boom di pazienti svizzeriper l’innovativa rinoplasticasenza tamponi nasali e senza dolore

Gli svizzeri, si sa, sono per eccellenza amanti della precisione. In Svizzera l’arte orafa e quella della misurazione del tempo appartengono da sempre ad abili artigiani che con sapienza meticolosa e perizia tecnica hanno conquistato il mondo. Un popolo così attento alla qualità e alla meticolosità non può che apprezzare la rivoluzionaria tecnica microchirurgica di rinoplastica globale, i cui pilastri sono la ricerca della precisione e la prevedibilità del  risultato.

Sono infatti sempre più numerosi i pazienti svizzeri che arrivano in Italia, precisamente a Bologna, per sottoporsi a questo intervento che ha il primario obiettivo di ripristinare la respirazione. Nel mio studio accolgo sempre più spesso pazienti stranieri, che cercano qualità e prevedibilità di risultato soprattutto in un intervento, come quello in cui sono specializzato, la rinoplastica, in cui la professionalità, l’esperienza del chirurgo e la qualità dei materiali utilizzati fanno la differenza. Sono in particolar modo gli svizzeri, abituati a standard elevati, a richiedere interventi di rinoplastica funzionale ed estetica che, senza dolore e senza tamponi, ripristinano la respirazione.

Dopo il boom del turismo estetico low cost (soprattutto verso paesi come la Tunisia, il Marocco, ma anche la Tailandia o il Libano), mi capita sempre più spesso di operare persone che hanno subito gravi danni all’estero, soprattutto a livello funzionale: molto spesso infatti, il naso è stato trattato solo a livello estetico, senza che si tenesse conto che ad un rimpiccolimento della forma non deve mai seguire una diminuzione della respirazione.

Il Blog

Richiedi un consulto


INVIA UNA MAIL DIRETTA AL PROF. PAOLO GOTTARELLI